I terribili due

I terribili due anni...

È una fase di crescita del tutto normale e naturale..

Rientra nelle fasi che preparano all'indipendenza del nostro bambino.

È il periodo dei no.. Questa fase inizia verso i 18 mesi per terminare poi verso i 3 anni.

I nostri bambini diventano capricciosi, hanno spesso crisi di pianto inconsolabili. Tutto questo fa parte di un passaggio evolutivo.

Questa è la prima fase di allontanamento con noi genitori.

Perché accade?

Perché per i nostri bambini il no è l'unico sistema che hanno per affermare di essere diversi da mamma e papà.

È il loro modo per mostrare la propria autonomia, a volte esagerando.

I no dei nostri bambini racchiudono anche le loro paure.

Praticamente è come se ci stessero dicendo...sto crescendo, vorrei fare da solo ma in realtà ho ancora bisogno della tua guida..

Inoltre c'è da dire che in questa fascia di età i bambini non sanno ancora bene cosa desiderano e tendono a fare anziché a dire, per questo di conseguenza a volte capita che si arrabbiano moltissimo.

Lo scopo delle loro arrabbiature non è altro che quello di fare arrabbiare pure noi.

A volte noi genitori in questa fase non sappiamo come comportarci e tendiamo ad essere troppo severi,altri invece diventano fin troppo accomodanti.

Come sopravvivere a questa fase di crescita???

Dare regole, poche ma buone e chiare.

Ovvero scegliamo poche cose a cui dire di no, non possiamo certo dire sempre no a tutto ciò che fanno, altrimenti non capiranno mai la differenza tra ciò che è importante non fare o meno.

Su queste cose che sceglieremo ,perciò va detto un no deciso, fermo anche quando si creano conflitti.

Nei casi meno importanti invece possiamo rispondere dicendo.. Mi dispiace ma non è possibile.. dando possibilmente anche una spiegazione..

Importante e non da meno e' anche insegnare al bambino a chiedere scusa. Molte volte può non essere in grado di farlo a parole, basterà allora farglielo fare con un abbraccio, un bacio o una semplice stretta di mano.

Per evitare troppi no potremmo fornire ai bambini un aiuto dando delle alternative.. Ad esempio.. Dobbiamo lavarci preferisci la doccia o il bagno?

Dobbiamo fare in modo che il nostro piccolo si senta libero di scegliere, solo così lo aiuteremo a fare le cose giuste nel momento più opportuno.

Sta a noi genitori creare le condizioni favorevoli.

Gravidanza amore ed emozione vi consiglia perciò di trovare la giusta mediazione in questa fase così importante e vedrete che tutto sarà più semplice.

Di Admin Monia Cavallotti


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2023 by Mums Tums and babies. Proudly created with Wix.com

Follow Us
  • Facebook Social Icon
  • SoundCloud Social Icon
  • YouTube Social  Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now