Displasia dell'anca

La displasia dell’anca è un problema che può presentarsi soprattutto nel neonato: è importante diagnosticarla il prima possibile, perché se curata precocemente non lascia grosse conseguenze. La displasia dell’anca, detta anche lussazione congenita dell’anca è una delle anomalie scheletriche più frequente alla nascita. Può essere riconosciuta con estrema precocità e con i dovuti accorgimenti risolta senza alcuna conseguenza per il bambino.

Non è una vera e propria malformazione perché la displasia dell’anca consiste in un ritardo dello sviluppo dell’articolazione nel corso della vita intrauterina.

Spetta perciò al neonatologo o al pediatra diagnosticarla attraverso la manovra di Ortolani. Un’ecografia delle anche da effettuare entro il terzo mese di vita ci può togliere ogni dubbio.

D’altra parte, se invece la displasia dell’anca viene trascurata si possono avere serie conseguenze sulla deambulazione del bambino. Le femmine sono maggiormente colpite rispetto ai maschietti. Lo staff di gravidanza amore ed emozione vi consiglia perciò di effettuare l'ecografia prima dei tre mesi per essere tempestivi nella diagnosi.

di Monia Cucinella


Post in evidenza
Post recenti
Archivio
Cerca per tag
Non ci sono ancora tag.
Seguici
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • Google+ Basic Square

© 2023 by Mums Tums and babies. Proudly created with Wix.com

Follow Us
  • Facebook Social Icon
  • SoundCloud Social Icon
  • YouTube Social  Icon
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now